Quello di Meghan Markle non era un semplice bouquet. Era un omaggio al passato, al presente e al futuro della monarchia. Ma, soprattutto, un omaggio a Lady Diana. Composto da Philippa Craddock – la flower designer responsabile anche degli addobbi nella St.George Chapel – il mazzo di fiori della sposa conteneva diversi messaggi simbolici.

La flower designer Philippa Craddock, responsabile del bouquet e degli addobbi nella St George’s Chapel, e  John Anderson, custode dei giardini al Windsor Great Park, da cui sono stati presi diversi fiori per la cerimonia (IPA)

Innanzitutto, c’erano i Non ti scordar di me, fiori preferiti di Lady Diana (l’ennesimo omaggio alla madre di Harry, tanto amata e ricordata in questo royal wedding). Lo stesso Harry ha raccolto alcuni steli nel giardino di Kensington Palace il giorno prima.

Poi c’erano le astilbe, simbolo della pazienza in amore, del saper aspettare, del non avere fretta. Un fiore che ben simboleggia l’attesa di Harry nel trovare la donna della sua vita. Poi, i mughetti, emblema del ritorno della felicità dopo tante sofferenze (e chi meglio di Harry, costretto a camminare dietro la bara della madre a dodici anni, sa cosa vuol dire ritrovare serenità dopo tanto dolore?).

Non mancava un rametto di mirto, tradizione che risale alla Regina Vittoria e che è stata seguita anche da Kate, Carlo e dalla Regina Elisabetta nel giorno delle loro nozze. Infine, i fiori dell’astrantia, simbolo di forza, coraggio e protezione. Anche questi amatissimi dalla principessa del Galles.

Un bouquet nei toni del bianco e dalle dimensioni contenute, molto simile a quello di Kate Middleton per le nozze con il principe William, ma carico di significati. È stata la coppia di sposi, per esempio, a confermare tramite un portavoce ufficiale, la scelta dei Non ti scordar di me per omaggiare Diana.

Il principe Harry e Meghan Markle all’uscita della chiesa dopo la cerimonia (IPA)

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

1 COMMENTO

Rispondi

Harry tenero e deciso nel ricordare la tanto amata mamma. Ha fatto tutto con molta naturalezza ed è per questo che in tanti lo ammirano .

LASCIA UN COMMENTO

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *